Home » inCopertina » Una vignetta contro il Bullismo Omofobo

Una vignetta contro il Bullismo Omofobo

La prima vittima dell’omofobia è il cervello. La seconda sono i ragazzi.

I loro alleati più forti sono le famiglie. Per questo l’omofobia dovrebbe essere curata prima in casa.

Dedicato a tutte le giovani vittime che ancora oggi piangono in silenzio. A casa così come a scuola.

 

Disegno di Andrea Lupo

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*