Home » Informazione » News » Pd spaccato, RENZI contro MINEO: “non gli lascio il Paese in mano!”

Pd spaccato, RENZI contro MINEO: “non gli lascio il Paese in mano!”

RenziIn pieno stile Partito Democratico, ecco una brutta spaccatura causata dalla sostituzione di Corradino Mineo come capogruppo in commissione con l'autosospensione di ben 13 senatori che solidarizzano con il giornalista ora senatore Pd.

"Non ho preso il 41% per lasciare il Paese in mano a Mineo – ha dichiarato il presidente del Consiglio nonchè segretario del partito MATTEO RENZI – anche perchè il partito non è un taxi buono solo per farsi eleggere. Stupefacente che Mineo parli di epurazioni…"

La polemica è montata…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.