Home » inCopertina » Costi festa della Repubblica 2014: +400 milioni rispetto al 2013?

Costi festa della Repubblica 2014: +400 milioni rispetto al 2013?

rienziIl Codacons, da sempre in prima linea nella lotta agli sprechi specie nella Pubblica Amministrazione punta il dito contro la Festa della Repubblica svoltasi ieri a Roma. A parlare è l'avvocato CARLO RIENZI: "Altro che sobrietà! La parata del 2 giugno rischia di comportare quest’anno un abnorme e ingiustificato incremento dei costi, che passano da 1,5 milioni di euro dello scorso anno agli 1,9 milioni stimati dal ministero della Difesa per la celebrazione odierna. Già gli scorsi anni siamo stati costretti a denunciare lo sperpero di soldi pubblici che avveniva durante l’abituale ricevimento del 2 giugno, ora annullato da Napolitano – spiega Rienzi -. Tuttavia la spesa per la festa della Repubblica appare quest’anno ingiustificatamente al rialzo, per la cifra di 400 mila di euro".

Il Governo si è affrettatto a dichiarare che la sfilata delle Frecce Tricolori è stata interamente finanziata da Fastweb (quindi da uno sponsor) mentre il ministro della Difesa PINOTTI ha dichiarato che la festa di quest'anno ha ,invece, coniugato sobrietà a rispetto per una festa importante a livello nazionale.

La solita guerra di cifre che, ogni 2 giugno, coinvolge le parti in causa tra chi sente necessaria ed imprescindibile la manifestazione e chi la vorrebbe ridurre ad un semplice e significativo ricordo, senza enfasi e costi elevati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.