Home » inCopertina » “RENZI UCCIDE I GIORNALI”: la prima pagina di protesta per i quotidiani

“RENZI UCCIDE I GIORNALI”: la prima pagina di protesta per i quotidiani

IMG112Stamattina, sabato 19 aprile, andando in edicola troverete molti quotidiani con questa curiosa ed inedita prima pagina: "RENZI UCCIDE I GIORNALI". Un titolo che esprime tutta la rabbia del settore della carta stampata per un provvedimento del governo in carica di "eliminare l'antistorico obbligo di pubblicare gli annunci di appalti e gare sui quotidiani".

Una risorsa in meno per molte testate già in difficoltà, schiacciate dall'incessante ed inevitabile cammino di internet che, secondo le stime degli addetti ai lavori, venendo a mancare in termini economici segnerà la fine dell'informazione tradizionale.

Nell'articolo di protesta si sottolinea come detto provvedimento nega a molti la possibilità di scegliere il mezzo di informazione da utilizzare costringendo a rivolgersi alla rete, anche se i dati di utilizzo di internet sono ancora molto bassi (siamo in effetti tra i fanalini di coda in Europa).

Infine, pur evidenziando che Renzi ha assicurato che non verrà toccato il fondo per l'editoria, togliere questa fonte di introiti ai quotidiani vorrà dire "rottamare" dolcemente una buona fetta di informazione e, quindi, di giornalisti.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.