Home » Informazione » News » Addio a Enzo Jannacci

Addio a Enzo Jannacci

Enzo JannacciÈ morto a Milano nella sua città natale, dopo aver lottato con la malattia che lo opprimeva da anni. Aveva 78 anni.
Nel corso della sua cinquantennale carriera ha collaborato con svariate personalità della musica, dello spettacolo, del giornalismo, della televisione e della comicità italiana, divenendo artista poliedrico e modello per le successive generazioni di comici e di cantautori.
Autore di quasi trenta album e di varie colonne sonore, Enzo Jannacci, dopo un periodo di ombra nella seconda metà degli anni novanta, è tornato a far parlare di sé ottenendo vari premi alla carriera e riconoscimenti per i suoi ultimi lavori discografici.
È ricordato come uno dei pionieri del rock and roll italiano, insieme ad Adriano Celentano, Luigi Tenco, Little Tony e Giorgio Gaber, con il quale formò un sodalizio durato più di quarant’anni.

6 commenti

  1. E’ una notizia che mi rattrista. E’ stato, con le sue canzo, nostro compagno di viaggio per tanti ann. Ora ci sentiamo tutti un pò più soli.

  2. edoardo antonini

    sei stato,assieme a Gaber,per me un riferimento costante..le tue canzoni un grande insegnamento…grazie per la tua educazione,intelligenza e ironia artistica e di vita..non dimentichero’ la tua umanita’ e gentilezza..chissa’ora potrai cantare e recitare ancora con Giorgio…magari Una fetta di limone e Aspettando Godot..ti abbraccio
    ciao dottore!!!

  3. I Signori se ne vanno sempre in punta di piedi.In 6 minuti all’alba la chiami dignità.Ciao Enzo

  4. Mi dispiace da pazzi!
    Artista a 360 gradi, ironico e profondo come pochi altri.
    Ho avuto il privilegio di averlo conosciuto.
    Grazie di essere esistito.
    Un ammiratore e collega.

  5. E’ MORTO UN GRANDE!!!!! SONO CRESCIUTO CON LE SUE CANZONI,I SUOI SPETTACOLI(MEMORABILE QUELLO AL CASTELLO…..DA BRIVIDI)……LASCERA’ UN VUOTO INCOLMABILE…..GRANDE ENZO GRAZIE PER ESSERE ESISTITO,MAESTRO DI VITA….UN BRAV’UOMO!
    ADDIO
    CONDOGLIANZE A PAOLO E A TUTTI I SUOI FAMIGLIARI

  6. Grazie, Enzo . Grazie per esserci stato.

Rispondi a giorgia Cancella Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*